Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

2 post con mango

Mango

Pubblicato il da Camelia

Imi place sa il numesc Mango al meu... Ma regasesc in fiecare vibratie a vocii si in sensibilitatea versurilor din melodiile sale... E poezie cantata, ceea ce Mango canta... Ma impresioneaza cu fiecare melodie si-i  descopar misterul pe masura ce il ascult...

 
" Cred ca e important sa reusim sa furam timpul. In acest caz, trebuie sa fim adevarati hoti. Cu cat reusim sa furam mai mult timp, cu atat e mai bine pentru noi... Adica sa furam clipele frumoase ale vietii, facandu-le  ale noastre, sa le transformam in parte din noi insine. Pare complicat, da nu e. E ceva ce facem in fiecare zi. Eu am strans o parte din acest imens concept, in aceasta melodie: E mi basta il mare"

Album DISINCANTO - 2002
Album Ti porto in Africa - 2004

Dal silenzio a un bacio 
dall'Album Ti porto in Africa
( Mango )

Non ho più bisogno di te.
Di un peccato nuovo per me.
Pugno sempre chiuso su te,
sai di luce spenta per me.

Non ho più bisogno di te,
mentre muoio ancora di te.
Canto senza voce, per me
dal silenzio a un bacio
non è mai una croce.

Non ho più bisogno di te,
mentre stai piangendo per me,
così stavo ieri per te
annegavo il cuore
come dentro a un mare.

Ma 
solamente se ci sei,
quando finiscono i colori,
pensiero mio ti seguo
come i miei passi a te
fino al destino più lontano.
Ma solamente se ci sei
comincia sempre un nuovo amore,
perché la vita è un velo
fatto di stelle in cielo
fino a confondersi le mani.

Non ho più bisogno di te,
tutto t'appartiene di me.
Come segnalibro su te
salterei dal cuore 
senza mai tornare.

Non ho più bisogno di te.
Bella ancor più bella per me.
Scusa se ti amo, ma qui
stella non riluce
se non sa di pace.

Ma 
solamente se ci sei,
quando finiscono i colori,
pensiero mio ti seguo
come i miei passi a te
fino al destino più lontano.
Ma solamente se ci sei
comincia sempre un nuovo amore,
perché la vita è un velo
fatto di stelle in cielo
fino a confondersi le mani,
perché la vita è un velo
fatto di stelle in cielo
fino a confondersi le mani.

Perché la vita è un velo
fatto di stelle in cielo
fino a confondersi le mani.

 

Ti avevo nelle mie mani 
ti ho perso non so perchè 
come l'acqua fuggi via 
come l'acqua scivoli via 
come una pioggia caduta su me. 

E tu poi diventi un'onda 
che giganteggia di già 
il pensiero un pò crudele 
i ricordi come candele 
accende un grande fuoco e poi fa. 

Come puoi 
come fai 
ad inseguire l'ombra tua 
stai perdendo l'anima 
mentre e corri vai 
come l'acqua 
scivoli 
senza quasi traccia ormai 
trasparente e tremula 
io ti guardo e non ci sei 
come puoi 
come fai 
a ritrovarti come sei. 

Eppure ho pianto di notte 
stupidamente per te 
come l'acqua scorri via 
come l'acqua scivoli via 
passione ardente profumo che va. 

Come mai 
come mai 
c'illuminiamo come mai 
d'illusioni inutili 
di follie per poi 
ritrovarsi soli noi 
senza l'aiuto di qualcuno 
che ci faccia ridere 
e resti un poco insieme a noi. 

Come puoi 
come fai 
a ritrovarti come sei 
come l'acqua scivoli 
come l'acqua fuggi via. 

      È solo un addio,

credimi io non ci penso mai.
Vedo che hai pianto
tu lo sapevi ma da quando?
Bella d'estate vai via da me...
Notte d'incanto
è bello vedere le luci laggiù
io sono stanco
non voglio parlare... parla tu...
bella d'estate vai via da me...

Forse perché ti credevo felice così...
proprio così fra le mie braccia...
forse perché ci bastava arrivare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...
La la la la la
La la la la la

Piccoli fuochi,
noi siamo zingari di periferia...
i nostri son giochi
che durano poco
e la notte se li porta via...
bella d'estate vai via da me...

Forse perché ti credevo felice così...
proprio così fra le mie braccia...
forse perché ci bastava arrivare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...
La la la la la
La la la la la
Chiudi gli occhi e ti senti per sempre così...
ancora qui fra le mie braccia...
per tutti e due basterebbe tornare fin qui
come onde di notte sulla spiaggia...

 

Con tag MANGO

Leggi i commenti